Buon oggi

Buon oggi a tutte!

Quest’anno, per favore, niente bilanci dell’anno vecchio e niente obiettivi per l’anno nuovo.

 

Non critico chi li fa, anzi lo capisco, ma proprio quest’anno non ne provo il bisogno. Quando sento la parola bilancio penso a quante tasse siamo riusciti a pagare o all’anticipo IVA. E sto.

 

Ci sono stati molti momenti belli ed altri molto meno belli, ovvio.

 

Ma se c’è una cosa che ho capito dopo i 40 è che ciò che conta è vivere bene il presente.

 

Questo tramonto,  questo abbraccio, questo caffè, magari bevuto da sola assaporando fino in fondo tutto il suo gusto.

Il sorriso di mio figlio, una conversazione con il marito, gli auguri di un’amica che da 40 anni è sempre lì vicina a me.

Stare bene in silenzio e in compagnia, non sprecare tempo in situazioni inutili, cercare sempre la sostanza in tutte le cose.

Sono abbastanza vecchia per sapere che un progetto potrà andate male contro tutte le previsioni e che certe botte di culo possono saltare fuori quando meno te l’aspetti. Senza esaltarmi troppo quando ho successo e deprimermi se le cose non vanno.

 

Perciò non ne faccio di previsioni per l’anno nuovo, mi basta viverlo, che è già una gran cosa.

 

Mi mangio la mia fetta di vita come la torta più buona del mondo.

 

Per cui, donne che mi leggete,

buon oggi a tutte!