geisha balls

Esercizi di Kegel per il pavimento pelvico con le geisha balls

Di fronte all’ennesimo spot televisivo di assorbenti per donne incontinenti che scendono dall’ascensore tutte sollevate per non aver lasciato dietro di sé una scia odorosa, la domanda nasce spontanea:

ma perché alle donne non si insegna la ginnastica pelvica fin da ragazze, invece che far loro spendere soldi in pannolini?

Ovvio, perché tutto ciò che riguarda la zona al di sotto dell’ombelico è tradizionalmente coperto da tabù.

 

Quindi di pavimento pelvico e ginnastica pelvica impariamo qualcosa se siamo costrette e più precisamente quando:

– ci scappa sempre il goccino di pipì o, al contrario, facciamo fatica a farla

– abbiamo una sensazione di pesantezza o pressione all’interno del bacino

– vi è un abbassamento degli organi all’interno del bacino

– proviamo un perenne senso di pesantezza agli addominali inferiori/pancia sempre gonfia

– non teniamo bene il tampone durante il ciclo

– abbiamo difficoltà sessuali (per es. scarsa sensibilità vaginale/orgasmi assenti o deboli)

 

Ma cos’è esattamente il pavimento pelvico?

E’ la zona muscolare compresa tra il pube e il coccige, che circonda la vagina, l’uretra e il retto. Alcuni di questi muscoli circondano il canale vaginale e quindi sono detti “perivaginali” e dunque sono collegati anche al piacere sessuale.

uterus

Le cause del prolasso del pavimento pelvico possono essere svariate:

– numerosi parti vaginali

– l’invecchiamento (meno estrogeni significano muscoli meno forti)

– fattori genetici

– interventi chirurgici agli organi interessati

– malattie che comportano una tosse cronica

E quindi la ginnastica del pavimento pelvico è qualcosa a cui si ricorre quando il danno è già fatto, mentre sarebbe meglio iniziare a praticarla anche da giovani, in chiave preventiva.

Come? Con gli esercizi di Kegel, il famoso ginecologo americano che li ha inventati negli anni ’40.

 

Facilissimi:

1. Innanzitutto vi aiutano a prendere consapevolezza di quali muscoli stiamo parlando. Immaginate di trattenere la pipì: quelli che sentite contrarsi, fra ano e vagina, eccoli lì, sono alcuni dei muscoli che compongono il pavimento pelvico.

2. Contraete i muscoli per 5 secondi, rilasciate per 10-15 secondi. Fate 10 ripetizioni, 3 volte al giorno, cercando di mantenere gli addominali rilassati. Fidatevi, è come l’allenamento sportivo: dopo qualche settimana la differenza si sente! (tra l’altro anche nei rapporti sessuali)

3. Esercitarvi con costanza non solo vi fa conoscere meglio il vostro corpo, ma vi permette di muovere i muscoli separatamente e con precisione. Per es. siete in grado di riconoscere la differenza tra i muscoli che usate per fare la pipì, quelli dell’ano e quelli della vagina.

Io poi mi sono accorta che molti esercizi che faccio a pilates, contraendo il perineo, sono proprio simili a questi. Inoltre allenano la muscolatura degli addominali inferiori, direttamente coinvolti nel reggere l’impalcatura della zona pelvica del corpo.

Ed infine ci sono le palline, o geisha balls, che vi aiutano a sentire meglio la muscolatura interna e a focalizzare i vostri sforzi.

Esistono diversi modelli, per dimensione, peso e forma che soddisfano le varie esigenze.

Cosa sono le Luna Beads?

Le mie geisha balls, che vi consiglio, perchè sono quelle più adatte alle donne over 30 o che abbiano già partorito.

20160628_141750

Stanno in una mano.

20160628_142259

 

Si tratta di sfere che contengono un peso di diametro più piccolo, che, attraverso i naturali movimenti del corpo, urta contro le pareti, sollecitando così le contrazioni dei muscoli perineali. Potete indossare le sfere sia mentre fate gli esercizi di Kegel, sia durante la tua vita di tutti i giorni. Per esempio, mentre vi lavate i denti o fate da mangiare. L’importante è creare una routine, tipo: tutte le sere, mentre mi strucco e metto la crema notte, faccio gli esercizi con le palline.

Nella confezione sono presenti quattro sfere, due rosa più leggere e due azzurre più pesanti, che vanno posizionate all’interno degli anelli in ABS e inserite in vagina, eventualmente con una piccola quantità di lubrificante a base acquosa; il cordino di sicurezza permette di estrarle facilmente quando volete. Il lubrificante è già nella scatola.

20160628_142410

 

Fidatevi, la ginnastica del pavimento pelvico è qualcosa di veramente sano e fa bene anche alla vita sessuale.

Provate le geisha balls e poi vedrete!

Se volete acquistare le mie potete farlo qui: LELO LUNA Beads – Palline cinesi con due pesi e due misure

oppure potete dare un’occhiata all’assortimento di My Secret Case

P.S.: poi magari dedichiamo un post alla ginnastica del pavimento pelvico per uomini, che fa tanto bene a loro e a noi 😉