Face Gym, la ginnastica facciale antirughe. Funziona: ecco perchè.

Curiose di conoscere la Face Gym, la ginnastica facciale antirughe? L’ho provata per voi e da oggi su 40 Spesi Bene i nuovi VIDEO tutorial!

– Mi piace aiutare le persone a svelare la loro bellezza. – Simona Mancuso me lo dice sorridendo e si vede che è sincera. – Secondo me la bruttezza non esiste. Devi solo far emergere la tua forza interiore, far corrispondere il tuo fisico al tuo essere.

Quando ho conosciuto Simona alcuni mesi fa alla Festa Mabawa (io avevo in testa un cappello con un gorilla e una giraffa e lei un sofisticato impianto di ipad a tema animalier tant’é che ha vinto il primo premio) non pensavo che saremmo diventate amiche. E soprattutto che mi avrebbe invitato ad una sua lezione di Face Gym.

simona1La cosa è nata così: lei mi dice che ha una figlia di 20 anni, io non ci credo perché sembra una ragazzina e lei mi risponde che ha 51 anni.

– Non è possibile! – esclamo io.

– Allora vieni da me a imparare come si fa.

E così mi trovo in una sala riservata di Open dove conosco alcune partecipanti. Donne dai 45 in su, molto normali, sobrie, tranquille. Nessuna rifatta o con un look da ragazzina.

Di Face Gym, o ginnastica facciale che dir si voglia, avevo già sentito parlare, ma non avevo mai provato a farla.

Bene, ve la spiego io: è davvero una ginnastica!

Vi garantisco che dopo 3 o 4 serie di 30 ripetizioni di certi movimenti il viso è veramente accaldato e avete bisogno di una pausa.

– Vuol dire che hai lavorato bene – mi spiega Simona. – Il sangue va in circolo, ossigena i tessuti. Non ci si pensa mai, ma il nostro viso é ricoperto di muscoli esattamente come il resto del corpo. Vanno usati altrimenti si rilassano.

Quando la maestra ti dice brava ti senti tutta motivata e quindi io con grande zelo proseguo gli esercizi. Ce n’è per drenare le occhiaie, la mattina presto; per sollevare gli zigomi (mai avuti gli zigomi di Kate Moss io, ma se mi esercito per un mese di fila vuoi vedere che…); per prevenire o eliminare il doppio mento; per avere le labbra della Parietti, sospira una mia vicina con la bocca sottile (anche un po’ di meno penso io).

Il silenzio regna sovrano, solo la voce di Simona detta i ritmi degli esercizi, noi siamo concentrate.

– Ma dovete farli tutti i giorni, a casa, di fronte alla tivù, in macchina, dove volete, basta che li facciate con costanza! – ci ammonisce.

Come sempre tra donne basta poco per creare intimità. Alla fine della lezione ci scambiamo le nostre impressioni, parliamo di ex mariti ed ex lavori. Ed è allora che chiedo ad una partecipante che cosa la ha spinta ad iscriversi:

– Semplice. Sono una sportiva, tengo al mio corpo. Perchè non dovrei tenere anche alla mia faccia?

Già. E’ come se ci accontentassimo di mettere la crema idrante sulle gambe senza muoverle mai.

Raccontata l’esperienza alle amiche adesso mi tocca tenerle tutte a bada, perché vogliono saperne di più. Con la scusa di un caffè vogliono che mostri come si fa a spianare le rughe della fronte.

Allora ho invitato a casa mia Simona, l’ho messa di fronte ad una videocamera e le ho chiesto di spiegarvi tutto.
Iniziate a godervi questo video, ne seguiranno altri…
Leggi anche: Come ho eliminato rughe e borse sotto gli occhi con Jeunesse Instantly Ageless