Photo Credit: Reza Vaziri

Monica Bellucci: 007 finalmente si innamora di una donna della sua età

Monica Bellucci mi è sempre stata un po’ antipatica.

Non per invidia verso la sua innegabile bellezza, ma per il birignao da più bella del reame e lo sguardo alto sopra la testa dell’intervistatore, quello di una che ha di meglio a cui pensare.

Eppure devo proprio rivalutarla. E’ riuscita laddove nessuna prima di lei.

Monica Bellucci, a 50 anni, è la Bond girl più matura di sempre.

In un’intervista a Fabio Fazio ha detto:

“Una Bond girl di 50 anni è interessante, comunica un modo diverso e più rispettoso di guardare la donna. Quando Sam Mendes (il regista) mi ha offerto la parte mi ha spiegato che per lui è una rivoluzione: sono d’accordo con lui, oggi l’aspettativa di vita è 100 anni e 50 è solo la metà”.

Beh, non c’è che dire, Sam Mendes è uno tosto, mi piace. Chissà se avrà dovuto imporsi con il produttore o, visto lo charme della Bellucci, sarà filato tutto liscio? Resta il fatto che quel numero, 50, solitamente è uno scoglio psicologico, mentre in questo caso si è trasformato in trampolino verso qualcosa di nuovo.

Anche perché lo 007 Daniel Craig di anni ne ha 47, praticamente un coetaneo.

Forse anche questo è un modo per svecchiare la solita storia dell’agente segreto. Una volta i film di 007 erano la fiera dello stereotipo rassicurante, oggi per essere interessanti devono stupire. Se negli anni ’60 una donna di 50 era considerata vecchia, oggi l’orizzonte è completamente cambiato. E poi magari in questo modo più donne andranno al cinema a vedere il film.

Tempo fa il Washington Post aveva pubblicato un articolo che mi era piaciuto molto, tanto che l’ho conservato fino ad oggi per parlarne con voi: “James Bond finally falls for a woman his own age (J.B. finalmente si innamora di una donna della sua età).

Mi piace l’approccio numerico del suo autore, Philip Bump, che bravo bravo si è messo a trascrivere l’età di tutte le Bond girl di tutti i tempi e di tutti gli attori che hanno impersonato il mitico 007 ricavandone un meraviglioso grafico.

bond
Credits: WP

Come potrete notare, quello che ha avuto partner più giovani è stato Roger Moore, ma pure gli altri non scherzano. La differenza di età tra l’attore che impersona James Bond e la Bond girl risulta essere in media di 14 anni. Diciamo intorno ai 43,5 per 007, intorno ai 30 per la partner.

Adesso sono veramente curiosa di capire che tipo di ruolo abbiano affidato alla Bellucci, augurandomi che non le facciamo fare la solita parte dell’italiana materna e consolatrice, il che si sposerebbe bene con l’età matura del personaggio.

Nel frattempo, i miei complimenti a Monica Bellucci, che rompe il muro degli stereotipi cinematografici.

E vi dirò, mai come in questo caso l’espressione “Bond girl” è stata più inopportuna.

Sarebbe forse meglio “Bond woman”.

Anzi, meglio ancora: co-star.