trovare lavoro dopo i 40 anni

Ecco chi ti aiuta a trovare lavoro dopo i 40 anni

Trovare lavoro dopo i 40 anni

 

Per molte persone rappresenta un grande problema. Per questo abbiamo intervistato Isabella Tosi, la job coach che aiuta gli over a rimettersi in gioco focalizzando e sfruttando le proprie competenze maturate in anni di esperienza.

 

Isabella, come hai iniziato questo lavoro di job coach per over40?

Secondo Round è un progetto che nasce tre anni fa da una passione e da un’esigenza personale che è diventata una professione, quella di consulente alla carriera e all’orientamento professionale, il coaching è solo una piccola parte della strategia che utilizzo, che è decisamente concreta. Qualche anno fa, quando sono diventata mamma e in più avevo passato i 40 anni, mi sembrava di essere diventata invisibile. Allora ho cercato di capire come mai e come funzionasse il mondo del lavoro e della ricerca di un’occupazione, anche all’estero.

Sono allora riuscita a ripartire dalla formazione del personale disoccupato e inoccupato, in questa nuova veste ho incontrato molte donne come me con le stesse difficoltà e paure, allora ho iniziato ad aiutarle e a qualificarmi sempre più per farlo. Da lì è nato il blog per parlare di questo problema e poi una strategia di aiuto concreto.

 

Qual è la maggiore difficoltà nella ricerca di lavoro dopo una certa età? Coinvolge allo stesso modo uomini e donne?

 

La difficoltà maggiore sta spesso negli occhi di chi guarda, cioè di chi vuol ripartire e ha paura, quindi spesso adduce a problemi di discriminazione in base all’età. Che esistono ma che possono essere bypassati non dimenticando mai chi siamo, cosa possiamo fare e i nostri valori.

 

Gli uomini per alcune fasce professionali non riscontrano queste problematiche, ma soprattutto se sono stati lasciati a casa, fanno più fatica a ripartire perché senza lavoro non si identificano con altri aspetti della loro vita e si sentono perduti. Sono di solito anche più pessimisti.

 

Come consigli di gestire la questione età?

Assolutamente come se non ci fosse questa questione, dichiarandola brevemente, ma invece dimostrando che è solo un numero. Che si è persone capaci, preparate, dinamiche, perfettamente in grado di svolgere il lavoro da subito. E’ molto importante in questo senso rimanere aggiornati e attualizzare le proprie competenze.

 

Quali strumenti possono aiutare nella ricerca del lavoro?

Avere un obiettivo, uno scopo. Non basta pensare sono senza lavoro, ne va bene uno qualsiasi: adesso mando curriculum per quello, quello e quell’altro senza riflettere. E’ meglio fermarsi un attimo a pensare a cosa sappiamo fare, ai nostri valori, competenze ed esperienze, solo dopo cominciare la ricerca.

 

E se nessuno risponde all’invio del CV?

Prima di tutto, senza stalkerizzare, si può anche chiamare e chiedere le motivazioni. Saranno magari delle scuse, ma si può capire qualche cosa in più dalle mezze verità su cosa non è piaciuto o cosa non era in linea con la candidatura. Poi riprendere in mano annuncio, cv e lettera di presentazione e analizzarli, per cercare di capire cosa non ha funzionato.

 

Ci racconti un caso che hai seguito e che pensi possa motivare chi è alla ricerca di una nuova occupazione dopo un lungo stop?

Potrei raccontarne molti, chi si è fermato per i figli o per seguire i propri cari, chi è stato lasciato a casa e chi non ce la faceva più, o voleva cambiare vita. Tutte piano piano ce l’hanno fatta e hanno scoperto nuove cose anche su se stesse.

Le storie di oggi sono variegate e complesse, non è più come per i nostri genitori che si entrava in azienda per poi uscirne per la pensione, quindi la motivazione giusta è quella di non avere paura di sentirsi diverse o inadeguate.

 

 

Isabella Tosi con Secondo Round offre una serie di servizi di job coach, consulenza one-to-one personalizzata, corsi online e offline su tutti gli argomenti che riguardano il difficile lavoro di ritrovare lavoro.

 

 

 

 

Photo by Marten Newhall on Unsplash

 

 

Leggi anche

Lavoro autonomo da casa: ricominciare come Assistente Virtuale
Mamme over40: contratti di lavoro per conciliare famiglia e carriera
Trovare fondi per realizzare il tuo progetto con il crowdfunding
Trovare lavoro dopo i 40 con CORA Happywear

 

PROVA GRATUITAMENTE