Val Fiscalina

Val Fiscalina e Val Pusteria: il mio paradiso in terra

Val Fiscalina e Val Pusteria, mon amour

 

Forse non dovrei raccontarvi dove mi nascondo quando devo ricaricare le batterie e sparire dal mondo, ma sono così entusiasta di trascorrere ogni anno le mie vacanze in queste valli meravigliose che proprio non riesco a trattenermi!

 

La Val Fiscalina si trova in un cuneo tra Alto Adige e Veneto, al termine della Val Pusteria (altra valle stupenda, quella di San Candido e Monguelfo, vicinissima, dove sono andata altre volte). Il centro principale è Sesto, seguito da un paio di altre piccole frazioni.

 

 

Ogni anno ci nascondiamo in Val Fiscalina, in un albergo che si trova proprio dove finisce la strada e le macchine non possono più passare.

Davanti a noi solo il panorama del Parco naturale delle Tre Cime.

Questo il tramonto dalla nostra camera: appena arrivati non abbiamo potuto fare a meno di correre a respirare l’aria profumata delle montagne, pregustando le giornate che ci aspettavano!

 

 

Come vedete, si tratta di un’area dove è possibile fare sci di fondo (uno sport che in un ambiente naturale del genere ti apre il cuore, non solo le arterie! Ho deciso che sarà il mio futuro) e fantastiche passeggiate nella neve, fino al rifugio di fondo valle.

 

Favola totale

 

Da lì è possibile salire fino al rifugio Locatelli, proprio di fronte alle Tre Cime di Lavaredo. Sono 10 chilometri  di assoluto sforzo fisico, ma ne vale la pena. Guardate un po’.

 

Il ritorno è percorribile dallo stesso sentiero oppure dal meno ripido ma più lungo sentiero che scende dall’altra parte, verso il Veneto. Ma son 15 chilometri, noi l’abbiamo fatto nella neve e ancora ne parliamo come dei sopravvissuti! Quindi bellissimo, ve lo consiglio, ma solo se allenati.
 
In Val Fiscalina si può anche fare sci da discesa senza l’oppressione della massa di Plan de Corones, che invece vi sconsiglio vivamente, con piste adatte a tutti e assolate.
 
Stupenda la pista da slittino della Croda Rossa: 5 chilometri su slittino in legno che ha fatto pure una fifona come me e che ovviamente mio figlio adora.
 
La sera la vera libidine è la SPA del nostro albergo con la piscina riscaldata vista montagne!

 

 

Ogni anno poi non ci facciamo mancare mai

due gite must:

 

La salita a Prato Piazza

Un altipiano nevoso a 2000 metri di altitudine che è quanto di più vicino al paradiso in terra si possa trovare. Per il silenzio, la vista e l’anello di fondo. Ah, e c’è anche la slitta con il cavallo.

 

 

 

Si può salire a piedi o con un pulmino, ma la discesa più bella è quella con lo slittino nei boschi!

 

 

 

Passeggiata al lago di Dobbiaco

C’è un bellissimo anello di fondo (una versione facile e una più impegnativa) e accanto la passeggiata tra cigni, baite e carrozze a cavalli. Una favola!

 

 

E quando il lago è ghiacciato si può pattinare!

 

 

Adesso conoscete il mio segreto, ma quando si è entusiasti di qualcosa è difficile nasconderlo 🙂

Vi consiglio di battere lo stress con una vacanza in Val Fiscalina. A noi piacerebbe molto ritornare anche d’estate!

 

 

Leggi anche:

Viaggiare con le amiche dopo i 40
Guida per viaggiare da sola
New York non è l’America
Barolo Collisioni Festival