Verso gli “anta” ma come? #dilloanoi

Perchè verso gli “anta”?

 

Ciao, ragazze.

Oggi ho bisogno del vostro aiuto, perché Giada mi ha scritto questo commento e mi ha fatto scattare dentro qualcosa (un po’ di tenerezza, un po’ di empatia, un po’ di simpatia). Mi aiutate a darle qualche consiglio? Eccolo:

Ciao Veronica, io non sono ancora una 40enne, mi chiamo Giada, ho 33 anni e mi sento di appartenere ad una età di mezzo, tutti si aspettano qualcosa da una 30enne ma tu non sai ancora cosa aspettarti da te stessa, cosa vorrai fare da grande, se vorrai sposarti o avere figli….perchè poi diciamolo in tutta serenità sentirsi figli di qualcuno è anche bello e rassicurante.
So che trattate argomenti differenti, ma magari potreste aprire una rubrica per tutte le amiche, che come me, hanno ancora qualche anno prima di arrivare ai famigerati anta e perché non avere qualcuno che ti aiuta ad arrivarci senza ansie e preoccupazioni?

Cara Giada, adesso nei commenti provo a risponderti e spero che molte altre possano offrirti il loro punto di vista. 🙂